ISTRUZIONI

I pomodori secchi sott’olio sono una ricetta tradizionale di origine Calabrese. Si fanno a fine estate e si consumano durante il periodo invernale. Ottimi sia come antipasto che come condimento per la pasta. Io ad esempio li metto negli antipasti natalizi e vanno a ruba… 🙂

Seguimi anche su facebook, cerca la Pagina: Le ricette di Mavi e clicca mi piace.

Tagliare a metà i pomodori nel senso della lunghezza, lasciandoli attaccati dall'estremità inferiore

cospargerli con abbondante sale e disporli su di una rete o delle canne al sole x almeno 3 giorni (la sera io li entro), tempo necessario affinché si secchino.

Una volta essiccati lavare velocemente (non mettendoli a mollo) i pomodori,

successivamente farli asciugare.

A questo punto potete scegliere fra due opzioni:

1) chiudere i pomodori in modo stretto, metterli in un vasetto (precedentemente sterilizzato) e aggiungere a strati aglio,origano, olio evo (quest'ultimo deve ricoprire l'intero vasetto).

2) mettere tra il pomodoro un pochino di sarde o del tonno, chiuderli e metterli in un vasetto (sterilizzato, e aggiungere a strati aglio,origano e olio evo (quest'ultimo deve ricoprire l'intero vasetto).

Conservare in un luogo asciutto e servire come antipasto o usare come condimento per la pasta.

VALUTA LA RICETTA

( 0Valuta )

INGREDIENTI