ISTRUZIONI

In Calabria l’olio al peperoncino piccante viene chiamato Olio Santo. Il peperoncino calabrese dona all’olio d’oliva un sapore piccante ed un colore rosso. Si utilizza per dare un tocco di piccante ad ogni piatto.

Prima volta in assoluto che la faccio insieme a mia cugina. Insieme a lei ci piace sperimentare ricette nuove ma soprattutto ricette della tradizione Calabrese.

Difficoltà: media

Seguimi anche su facebook, cerca la Pagina: Le ricette di Mavi e clicca mi piace.

Come prima cosa raccogliere i peperoncini ed essiccarli al sole od in forno a 60/80° per circa 4 ore (dovranno risultare essiccati) (VEDI FOTO).

Successivamente lasciate raffreddare per mezza giornata. A questo punto tagliare i peperoncini in modo sottile. Aggiungervi un cucchiaino di sale e lasciarli una notte. Questo passaggio servirà per eliminare l'eventuale acqua contenuta ancora nei peperoncini.

Il giorno seguente scolare l'eventuale acqua di macerazione, inserendo i peperoncini in uno schiacciapatate. Se non vi sta acqua saltare questo passaggio.

Nel frattempo sterilizzate i vasetti, per 5 minuti nel forno a 100° circa, una volta tiepidi aggiungere i coperchi e far raffreddare.

Infine mettere nei vasetti sterilizzati i peperoncini tagliati (un pò più della metà), comprimere bene e ricoprire il tutto con olio evo.

Lasciare riposare per circa 30 giorni prima di utilizzarlo.

RECIPE RATING

( 0 Rating )

INGREDIENTI