ISTRUZIONI

I fraguni dolci calabresi sono dei dolci che si tramanda nella mia famiglia da due generazioni. La prima a farli è stata mia nonna Vittoria (nonna paterna). Sono ripieni di ricotta, chiodi di garofano, cannella e uova. Hanno un sapore forte ma intenso.

Mia nonna era davvero molto brava a cucinare, come del resto tutte le nonne.

Da lei ho imparato molto e ogni volta che faccio una sua ricetta la penso con tanto affetto e mi manca da morire.

 

Disponete un po' di farina aggiungete il lievito, l'olio, il latte e le uova ed iniziate ad impastare. Aggiungete farina a poco a poco dovrà raggiungere la consistenza della pasta frolla. Lasciate riposare per circa 20 minuti.

Nel frattempo preparate il ripieno, schiacciate la ricotta con una forchetta, aggiungete lo zucchero a velo, i tuorli, la cannella e i chiodi di garofano (a proprio gusto) amalgamate bene il tutto.

Prendete l'impasto dividetelo in tre parti e stendete una parte con il mattarello in modo sottili ma non troppo, disponetelo in un apposito stampo per calzoni (oppure usate un coppa-pasta) (come in foto), mettetevi al centro un po' di ripieno (vedi foto) e chiudete bene (vedi foto).

Una volta finiti tutti i fraguni. Prendete una padella riempitela di olio fatelo diventare tiepido e friggeteli (come in foto)l'olio tiepido (io ne friggo massimo 2 per volta e li giro in continuazione, il fuoco deve essere più sul freddo che sul caldo). State attenti che i fraguni potrebbero aprirsi.

Una volta cotti spolverizzate con zucchero semolato.

RECIPE RATING

( 0 Rating )

INGREDIENTI