ISTRUZIONI

Oggi vi parlo un po’ delle mie tradizioni familiari natalizie.

Le grispelle di pane semplici o ripiene di olive verdi, sarde salate o alici, pomodori secchi, nduja, tonno, cioè di ciò che più vi piace.

Nella mia famiglia mia nonna il giorno 7 Dicembre (ma non solo) impastava chili e chili di queste grispelle da mandare ai parenti. Io da Bambina mi divertivo ed ammiravo la sua bravura e la sua passione. A distanza di anni (mia nonna non è più tra noi da diversi anni) prima le faceva mia mamma, quest’anno ho preso le redini di questa tradizione e le ho fatte io. Sono ricordi e sapori antichi. Ogni volta che le faccio il mio pensiero vola a lei, che in queste feste mi manca tanto.

N.B. io ho messo 10 gr di lievito perché amo fare lievitare le cose con calma. Ma voi potete mettere tranquillamente 25 gr il panetto intero.

Seguimi anche su facebook, cerca la Pagina: Le ricette di Mavi e clicca mi piace.

Sciogliete con una forchetta il lievito nell'acqua tiepida aggiungete lo zucchero e la farina a poco a poco ed iniziate a mescolare il tutto aiutandovi con una forchetta.

L'impasto dovrà risultare liquido non dovrete fare un panetto. A questo punto chiudete il recipiente e lasciate lievitare fino al raddoppio.

Una volta lievitato ci sono due opzioni da fare: 1) scilare l'impasto con le mani aiutandosi bagnandosi le mani con acqua tiepida e olio. 2) prendere l'impasto con un cucchiaio.-

Quindi friggete in abbondante olio caldo.

Cuocete per pochi minuti da entrambi i lati e una volta cotti metteteli su di una carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso, cospargere di zucchero e chi vuole anche miele.

Per quelle ripiene una volta lievitato aggiungete nell'impasto il ripieno che più vi piace, tonno, olive, sarde o alici e aiutandovi con un cucchiaio friggete in abbondante olio caldo.

Per quanto riguarda quelle con la nduja prendete un pezzo di impasto al centro posizionate la nduja richiudete e friggete (questo metodo potete usarlo anche x gli altri ingredienti.

RECIPE RATING

( 0 Rating )

INGREDIENTI